Palestra SPORTAREA - Via Giulia Mereu, 4, 12100 Cuneo CN

Campionato Under 18 Gold Maschile - 17/03/2021

AGRIMONTANA GRANDA COLLEGE CUNEO - A.DIL. OASI LAURA VICUNA: 52-57 (17-9; 22-20; 30-34)

AGRIMONTANA GRANDA COLLEGE: Isaia 17, Comino 10, Massa 7, Comotti, Basso 7, Cani, Giraudo, Rinaudo, Pavan, Rosso 2, Orsi 6, Dalmasso.

Inizia con una sconfitta sul proprio l'avventura nel campionato Under 18 Gold per i ragazzi cuneesi.

Partono forti i locali che, grazie ad una buona difesa, riescono a recuperare numerosi palloni e correre in contropiede trovando canestri facili; anche contro la difesa schierata Cuneo produce un buon gioco chiudendo in vantaggio la prima frazione di gara; unica nota stonata i 2 falli prematuri di Isaia, Comotti e Comino.

Nel secondo quarto, i Lauretani alzano decisamente l'intensità difensiva, aumentando la pressione sulla palla e cambiando con grande aggressività contro i blocchi dei cuneesi; l'attacco inizia ad incepparsi, ma la difesa locale non cede; si arriva all'intervallo lungo con Cuneo ancora in vantaggio.

All'inizio della ripresa la situazione sembra rimanere immutata: le difese hanno decisamente la meglio sugli attacchi e la partita scorre sui binari dell'equilibrio, con le squadre che non riescono a prendere il largo; negli ultimi 30 secondi però la gara cambia: gli ospiti alzano ulteriormente l'intensità difensiva, Cuneo va in difficoltà e grazie ad un parziale di 6-0 Oasi prende un piccolo vantaggio, che, in una gara dal punteggio così basso, risulterà decisivo.

Nell'ultima frazione coach Griffanti e coach Lelli provano a mischiare le carte inserendo in campo un quintetto "piccolo" per provare ad alzare il ritmo e annullare lo scarto; Granda College, guidata da Isaia, riporta i locali a contatto, ma gli ospiti, non si disuniscono riccacciando indietro gli avversari e portando a casa la vittoria per 52-57.

" Ovviamente sono dispiaciuto per il risultato, perché i ragazzi hanno giocato con grande impegno e determinazione, ma tornare in campo ad oltre un anno di distanza è stata l'emozione più grande della giornata. Il mix di felicità e di "paura" negli occhi dei giocatori di entrambe le squadre è stato davvero emozionante; purtroppo noi siamo stati un po' più ingenui, ma sono lezioni che servono a crescere; ora testa al prossimo incontro sul durissimo campo di Moncalieri", queste le parole di coach Griffanti