Palestra SPORTAREA - Via Giulia Mereu, 4, 12100 Cuneo CN

Campionato Under 14 Femminile – 01/05/2021

PMS MONCALIERI – GRANDA COLLEGE CUNEO: 37-33 (6-10; 17-18; 27-23)

GRANDA COLLEGE CUNEO: Fikaj, Tetamo, Castellino, Ferrero, Peano, Lokoka, Scossa, Nikaj, Foglia, Pashollari.


Energia, voglia di riscatto e molta concentrazione sono gli ingredienti della settimana delle ragazze cuneesi che per tutta la settimana si sono allenate con la giusta determinazione per disputare una buona gara.

Coach Forneris e Regolo chiedono massima collaborazione difensiva ed altissima intensità fin da subito ed ottengono il risultato sperato riuscendo a rubare molti palloni importati e conquistare possibilità di conclusioni con buon vantaggio. Troppi gli errori a canestro fin dai primi minuti di gioco ma buone conclusioni di Pashollari che porta Cuneo a chiudere in vantaggio il primo quarto (6-10).

Moncalieri reagisce e organizza al meglio rapide conclusioni in contropiede che Cuneo non riesce ad ostacolare e, nonostante una strepitosa difesa di Tetamo e e Nikaj, il secondo periodo si chiude con un parziale di 11-8 per Moncalieri.

Sale in cattedra Castellino nella seconda parte della gara: ottimi recuperi difensivi, buone scelte offensive e tante collaborazioni, peccato per le troppe conclusioni imprecise. Deidda, Giordano e Foglia sorprendono per la grinta difensiva e Ferrero trova ottime soluzioni in attacco, ma non sempre va a segno ed il terzo quarto si conclude con il punteggio di 27-23.

Cuneo è decisa a riprendersi il vantaggio meritato e lotta tutto il quarto periodo con ottime prestazioni difensive e pressione su ogni pallone riuscendo a mettere in difficoltà Moncalieri in ogni azione. Molte le possibilità di pareggio e di sorpasso, ma ancora troppe le imprecisioni al tiro e le conclusioni affrettate. Moncalieri approfitta allungando con sapienza in azioni in contropiede. Non basta il parziale 10-10 per vincere e la gara che termina 37 a 33.

"Si percepiscono progressi ogni settimana ed il desiderio di migliorare è tantissimo. Questo gruppo è molto promettente, ma si porta dietro in modo importante gli effetti di 15 mesi complicati per la situazione di emergenza ed anche per la defezione di molte compagne, i timori tutt'ora esistenti, le incertezze di alcune personalità. Lo stimolo più grande è l'allegria che le ragazze portano in campo, la determinazione e l'impegno protagonista di ogni allenamento. In due gare abbiamo percepito un salto importante di crescita, la tensione sta diminuendo, la voglia di mettersi in gioco continua a crescere. Ora si guarda alla prossima gara con la volontà di dimostrare ancora di più" hanno commentato i coach a fine partita.