Palestra SPORTAREA - Via Giulia Mereu, 4, 12100 Cuneo CN

Campionato Under 18 Gold Maschile - 08/04/2021

PRIMAC SAVIGLIANO - AGRIMONTANA GRANDA COLLEGE: 44 - 67 (21-14; 33-34; 38-48)

AGRIMONTANA GRANDA COLLEGE: Basso 4, Comino 12, Isaia 23, Rosso 2, Ramondetti 8, Orsi 2, Massa 9, Giordano 2, Marabotto, Pavan, Rinaudo 5, Giraudo.

Importantissima vittoria nel campionato Under 18 Gold per la squadra targata Agrimontana, che conquista 2 punti fondamentali sul difficile campo di Savigliano.

 Nel primo quarto Cuneo sembra essere subito in difficoltà: dopo neanche un minuto di gioco capitan Basso è gravato di 2 falli. I locali ne approfittano per attacare con grande decisione il ferro, prendere buoni tiri da tre punti e "banchettare" a rimbalzo d'attacco. Al contrario la Granda College gioca con fretta e nervosismo, eseguendo tiri forzati e fuori ritmo. Sul 21-9 per Savigliano, Coach Griffanti è costretto a chimare time-out e strigliare molto duramente la sua squadra. Dal quel momento qualcosa cambia, soprattutto a livello difensivo, dove la difesa pressing degli ospiti inizia a creare qualche incertezza agli avversari; alla fine del primo periodo il punteggio recita 21-14.

Nel secondo quarto, Cuneo ha decisamente cambiato atteggiamento: a rimbalzo i locali non fanno più la voce grossa, la difesa sul pick and roll e sul tiro da 3 punti è finalmente aggiustata. Buone difesa portano a veloci transizioni: Granda College, ruotando tutti i suoi effettivi, tiene un'intensità spaventosa, difende e corre in contropiede, piazzando un parziale di 12-20 che porta le squadre all'intervallo lungo sul punteggio di 33-34 per gli ospiti.

Il terzo quarto, solitamente incubo per la squadra dei Coach Griffanti e Lelli, inizia subito in maniera ottimale. Capitan Basso, rischierato dopo i 2 falli prematuri, prende il controllo delle plance sia in attacco che in difesa e con la collaborazione di tutta la squadra Cuneo scappa via. Granda College continua a difendere alla grande e in fase offensiva Giordano detta i tempi con maestria; un suo assist no look per Massa costringe Savigliano a chiamare il secondo time-out in pochi minuti. La terza frazione si chiude con Cuneo a +10 e tutta l'inerzia a suo favore.

Nell'ultimo periodo Cuneo sembra subire un pochino lo sforzo profuso nei quarti centrali; nei primi 3 minuti non riesce a realizzare, ma la difesa continua a tenere e a respingere gli assalti locali, complice anche qualche tiro sfortunato di Savigliano; dopo un inizio tentennante Cuneo improvvisamente riaccelera, mentre Savigliano alza bandiera bianca. La bomba di Rinaudo fissa il risultato finale sul 44-67 per Cuneo.

"Dopo il primo quarto dove abbiamo subito troppo a rimbalzo e sul perimetro, negli altri 3 quarti abbiamo difeso davvero con grande energia ed intensità e questo è il punto di forza da cui dobbiamo partire; molto importante che tutti e 12 i ragazzi abbiano tenuto ottimamente il campo, perchè per pressare e correre c'è bisogno di aver costantemente forze fresche", queste le parole di Coach Griffanti.