Hello our valued visitor, We present you the best web solutions and high quality graphic designs with a lot of features. just login to your account and enjoy ...

Giovedì, 29 Novembre 2018 16:17

VITTORIA EMOZIONANTE PER L'UNDER 15 ECCELLENZA

AGRIMONTANA GRANDA COLLEGE – COLLEGE BASKETBALL Borgomanero 60-57 (19-15; 35-23; 54-37)

AGRIMONTANA GRANDA COLLEGE: Rossetti 8, Isaia 13, Massa 15, Castellino 9, Ramondetti 4, Cinquemani 6, Marazzi, Comotti, Zadeja 5, Dalmasso, Bertaina.

Bellissima gara quella giocata dai ragazzi della GRANDA COLLEGE sponsorizata AGRIMONTANA nel Campionato Under 15 Eccelenza. Contro una formazione fisicamente molto prestante e senza il lungo di riferimento, Giacomo Mattalia, infortunato al ginocchio, i cuneesi devono impostare la gara sull'intensità e sul ritmo. Nei primi minuti del primo quarto, coach Di Meo e coach Baldoni devono fare a meno anche di due giocatori fondamentali, Castellino e Ramondetti, subito penalizzati dai falli personali.

Nonostante tutte le difficoltà, i cuneesi stringono i denti e, con una difesa molto intensa di Zadeja e Marazzi e con un gioco offensivo attento ed efficace di Isaia, Massa e Cinquemani (all’esordio nel Campionato), riescono a passare in vantaggio e chiudere il primo quarto sul +4.

Borgomanero continua anche nel secondo quarto a basare il proprio gioco sulla supremazia fisica in area, ma i cuneesi sono bravissimi a chiudersi, aiutarsi in difesa ed a ripartire in contropiede, orchestrati perfettamente dal playmaker Rossetti. Alla fine del primo tempo Cuneo è a +12.

Al rientro dall’intervallo Borgomanero è più aggressiva, ma i cuneesi continuano a macinare gioco e ad andare a segno dalla media lunghezza, arrivando anche a +19.

Alla metà del quarto periodo, coach Di Meo deve fare in pochi minuti a meno di Massa, Ramondetti, Castellino e Marazzi, fuori per cinque falli ed a dover giocare gli ultimi minuti della partita con un quintetto fisicamente molto piccolo; Borgomanero approfitta dell’ulteriore vantaggio fisico e accorcia il divario, arrivando fino a -4 a 20 secondi dalla fine.

Il finale è da cardiopalma: gli ospiti vanno a segno da tre punti e si portano a -1, i cuneesi sbagliano l’azione offensiva, ma con una difesa perfetta riescono a tornare in possesso del pallone ed a subire fallo; Rossetti è glaciale e, con un 2 su 2 dalla lunetta chiude la partita, con gli atleti cuneesi che possono alzare le braccia al cielo.

“Si può veramente dire che questa è stata la vittoria di un gruppo di atleti che, giorno dopo giorno, stanno cominciando a giocare insieme, dimostrando di poter essere tutti utili. Una menzione particolare a Tommy Rossetti, Edo Massa, Diego Isaia, Gjonluka Zadeja e Gabriele Marazzi, autori di una bellissima prestazione”, queste le parole di Coach Di Meo.